meds4all logo

Contraccezione

I più utilizzati ed efficaci metodi contraccettivi.
Per vivere la sessualità serenamente.

I metodi contraccettivi ormonali sono la scelta più diffusa e affidabile per le donne sessualmente attive che desiderano proteggersi da gravidanze indesiderate. In particolare, l’attività degli ormoni di sintesi permette di bloccare l’ovulazione e di azzerare, quindi, le probabilità di concepimento.

Tra i metodi di contraccezione ormonali più conosciuti e utilizzati dalle donne di tutto il mondo si annoverano la pillola contraccettiva, la minipillola, il cerotto anticoncezionale e l’anello anticoncezionale. Ognuno di questi prodotti, se utilizzato nel modo corretto, è in grado di garantire un’efficacia pari al 99.9% nella prevenzione di eventuali gravidanze.

La vasta scelta di metodi contraccettivi ormonali disponibili rende possibile alle donne di scegliere la soluzione più indicata per il proprio organismo o per le proprie necessità.

Quali sono i metodi contraccettivi ormonali

Il metodo contraccettivo più utilizzato e conosciuto dalle donne di tutto il mondo è senza dubbio la pillola anticoncezionale: comoda e sicura, assicura la massima efficacia grazie all’azione dei due ormoni sessuali femminili di cui è composta, l’estrogeno e il progesterone, che permettono la sospensione della produzione di ovuli per tutto il periodo della sua assunzione, azzerando così le probabilità di rimanere incinta. In commercio esistono numerose tipologie di pillole, una vasta scelta che consente alle donne di tutto il mondo di scegliere il prodotto più adatto alle proprie esigenze.

La minipillola è così chiamata perché composta da un solo ormone, il progesterone, caratteristica che la rende particolarmente adatta per tutte quelle donne che non possono assumere estrogeni, che sono in allattamento o anche alle donne fumatrici.

Le donne che non vogliono sentirsi legate ai ritmi di assunzione quotidiana richiesti dalla pillola possono comunque rivolgersi altri validi metodi contraccettivi di pari efficacia, come il cerotto anticoncezionale ad azione transdermica e l’anello anticoncezionale, ad inserimento vaginale.

Pillola anticoncezionale

Il più famoso e utlizzato tra i metodi di contraccezione ormonale, la pillola anticoncezionale sfrutta l’azione di due ormoni sessuali femminili di sintesi, l’estrogeno e il progesterone, che grazie alla loro azione consentono la prevenzione da gravidanze indesiderate. Esistono diverse tipologie di pillole (monofasiche, bifasiche, trifasiche), ognuna dotata di diversi principi attivi e dosaggi ormonali.


Minipillola

La minipillola è un metodo di contraccezione ormonale che sfrutta l’azione del solo ormone progestinico. Data la sua composizione più leggera, la minipillola è particolarmente indicata per le donne in fase di allattamento, per coloro che non possono assumere estrogeni e per le donne fumatrici. Gli effetti collaterali della minipillola sono inferiori a quelli riscontrati mediamente con altri metodi contraccettivi ormonali.

Cerotto anticoncezionale

Il cerotto anticoncezionale, o cerotto transdermico, è un metodo contraccettivo ormonale da molti considerato come una valida alternativa alla pillola. Caratteristica innovativa del cerotto è data dalla sua azione transdermica, in grado di permettere il rilascio degli ormoni in esso contenuti (ormone estrogeno e progestinico) attraverso la cute. Il cerotto va applicato una sola volta la settimana ed è la soluzione ideale per tutte quelle donne bisognose di una valida alternativa alla pillola, più leggera e facile da ricordare.

Anello anticoncezionale

L’anello anticoncezionale, o anello vaginale, è il metodo di contaccezione ormonale di ultima generazione. La sua forma flessibile consente un rapido e semplice inserimento vaginale, nonché il rilascio continuo e costante degli ormoni estrogeno e progestinico con una sola applicazione mensile. L’anello anticoncezionale è il contraccettivo ideale per coloro alla ricerca di una valido sostituto della pillola, più leggero e con un’incidenza minore di effetti collaterali.